Perchè gli uomini vanno con le escort?

Perchè gli uomini vanno con le escort?

www.bookingescorts.com

La grande domanda che tormenta da tempi antichi le donne (e, attualmente, gli specialisti interessati dal fenomeno), fa riferimento alla debolezza degli uomini per il sesso a pagamento. Perchè hanno bisogno questi esseri istintuali, ma dotati di ragione e sentimento, di ricorrere allʼatto primitivo della gratificazione sessuale priva di coinvolgimento emotivo e senza impegno?

Le spiegazioni non sono affatto filosofiche o rivoluzionarie. Perchè i motivi dei maschi innamorati del sesso non hanno nulla di “wow” in se, ma dipendono da alcune legittime realtà per chiunque sia capace di vedere anche al di là della scatolina tradizionale in cui è stato abituato “a starsene tranquillo”. La discussione non deve essere diretta intorno allʼeterno dilemma se i motivi sono sbagliati o no, ma solo fare un pò di luce nella foschia creata.

Quindi, in ordine assolutamente casuale, tra le cause che spingono i maschi a commettere la “prodezza” si trovano anche le seguenti:

 

1.-La curiosità. Sesso a volontà, partner disinibite, fantasie senza limiti? Chi non sarebbe, in questo caso, curioso di scoprire cosa potrebbe riservare una notte intera (o almeno unʼora) di piacere senza responsabilità? La risposta è: “Sicuramente, molti!” Tra questi, alcuni forse si accontentano con le leggende diffuse dal popolo, godendo indirettamente dei benefici degli amori “immaginari”. Altri però, puntano loro stessi ad recarsi sul posto per sperimentare sulla propria pelle il sesso “a pagamento”. E nel momento in cui lʼ agenda, la tasca e lʼaudacia lo permette... hanno anche successo. Se le aspettative idealizzate vengono confermate o meno dopo aver consumato lʼatto, sono solo loro a poterlo dire. Quello che si sa comunque, con certezza, è che gli uomini soddisfano cosi almeno la curiosità (e non solo), annotando tranquillamente unʼesperienza in più nella loro lista delle priorità non convenzionali.

 

2.-La solitudine. Se alcuni ricorrono volontariamente al piacere “a pagamento”, altri lo fanno per necessità. Annoiati dalla solitudine, doccie fredde, film porno e lubrificanti, per non parlare poi della difficoltà nellʼapproccio di donne disponibili, costoro vedono lʼacquisto di servizi sessuali come lʼunica alternativa alla noiosa esistenza di scapoli inattivi. Anche se facendo visita ad unʼescort, si ritrovano solo con sesso, sollievo ed (eventualmente) estasi, senza assaporare gli altri ingredienti che arrivano in un insieme con una relazione “comune”, almeno riescono ad evitare erezioni diurne manifestate manco a farlo apposta, nei momenti meno adatti.

 

3.-Lo stress. Per molti, la tensione psichica può generare diverse complicazioni quotidiane, che necessitano un trattamento adeguato. Misteriose sono, però, i percorsi dello stress e i suoi antidoti. Perchè alcuni scelgono di rilassarsi con un week-end prolungato al mare, un episodio folle di bungee jumping, una scatola di uova marce lasciata sulla porta di casa del vicino scontroso o un pomeriggo trascorso in “intimità” con la collezione personale di francobolli. Diversamente da loro, altri si distaccano dal quotidiano solo quando danno in cambio nervi e indifferenza per una partita di sesso folle “a pagamento”. Soltanto questo tipo di incontro può distrarre temporneamente la loro attenzione dalle ulcere, fatture, crediti bancari, capi mostruosi e fidanzate uscite in giro con altri.

 

4.-Lʼinsoddisfazione. I più condannati e con le spalle al muro tra gli amanti di sensazioni forti a pagamento sono quei signori che, anche se hanno una compagna, bramano la compagnia “reprensibile” delle escort. Se per i solitari liberi come gli uccelli in cielo lʼalternativa è accettata dal popolo, per questi ultimi non ci sono circostanze attenuanti, e lʼatto sembra intollerante, essendo considerato solo una moda specificamente maschile, che potrebbe essere nonchè appesa al chiodo e dimenticata li. Lʼunica cosa che si perde per la strada in tutto questo giudizio collettivo è però, la potenziale insoddisfazione sessuale dellʼuomo provata nellʼambito del partenariato “domestico”, insoddisfazione causata sia dalla propria incapacità di smascherare con tutti i rischi, fantasie un pò più audaci, sia dallʼimpossibilità della metà di consentire “stravaganze” nella vita di coppia. Anche come terapia di famiglia è costosa, la negoziazione delle preferenze a letto e la rassegnazione è fuori questione, i disgraziati si sentono in debito di assaggiare anche occasionalmente il frutto proibito. In modo ragionevole... dicono loro.

 

5.-La libertà. Un altro motivo per cui gli uomini preferiscono le escort è il fatto che queste non obbligano unʼora di arrivo, ne unʼora di partenza, non condannano il 69 essere la più indecende posizione del manuale di sessuologia, non li considerano perversi se iniziano a mordere il loro posteriore, utilizzano in modo abbastanza “udibile” parole volgari o se implorano di essere legati al letto con la cravatta. No! Loro dettano solo il prezzo. Per tutto il resto... libertà assoluta. “Il nostro cliente, il nostro padrone”, soprattutto se paga regolarmente. Perchè cosa può essere più eccitante per un uomo, che sapere di avere tutto il mondo è ai suoi piedi, disposto a servirlo a suo piacimento? Forse solo un incontro di calcio importante, una birra fredda dal frigorifero e qualche amico tifoso come lui.

 

6.-La comodità. Per arrivare al sesso, un maschio deve percorrere, per tradizione, un sacco di passi noiosi ed estenuanti (dal suo punto di vista): comprare fiori, invitare la partner a cena fuori o per un film, farsi la barba, vestirsi con gusto, profumarsi in modo adeguato e ispirare sicurezza (in più necessariamente confortare). Per coloro situati già in una relazione stabile, “il compito” si traduce di solito, attraverso la concezione quotidiana di complimenti abbastanza attendibili, evitare domande trabocchetto della propria metà, andare a buttare lʼimmondizia, carezze quanto più spesso e “casuali”, cedere il controllo del telecomando o la soppressione totale della nostalgia delle abitudini cosi piacevoli dei tempi del “celibato”. A differenza del modello generale, che deve dare affinchè gli venga offerto, nella relazione con unʼescort anche se le cose stanno fondamentalmente allo stesso modo, la soddisfazione è equa, poichè costui non ha più bisogno di lottare sodo per arrivare a letto con una donna (dopo che ha dato), ma solo starsene sdraiato, aspettando il suo tanto sognato momento di felicità. Non importa quanto effimero e illusorio sia questo, lʼimportante è solo che “lʼinvincibile” ritiene di meritare... e ovviamente, riceve.

 

7.-La diversità. La routine a letto e la monogamia non sono fatte per tutti. Indifferentemente dalle illusioni suggestive che si amministrano in gruppo le donne, la maggior parte degli uomini preferiscono la diversità. Sia nelle attività sessuali, che delle partner. E come potrebbero approfondire al meglio le esperienze, se non ricorrendo allʼaccessibilità ed al professionalismo delle più attraenti specialiste nel settore? Le escort sono, dunque, viste come una risposta adatta alle necessità degli uomini che si sono sia stancati di essere trattati con rifiuto dalle compagne impostate allʼinfinito sullo stesso repertorio sessuale, sia si vedono respingere da subito lʼidea di una relazione esclusiva.

 

8.-La fretta. Viviamo, senza dubbio, nel secolo della velocità, tanto che, a volte, neanche per lʼamore troviamo tempo. Con un lavoro che occupa quasi tutta la giornata, progetti extra, uscite in città con amici per un riequilibrio emotivo ed altre obbligazioni di diversi tipi che non possono essere evitate, il programma di quale uomo lascia spazio per la ricerca, il corteggiamento e per “portarsi” a letto una signora o signorina di cui, eventualmente, innamorarsi in futuro? Sicuramente, solo quello di una persona che mette al di sopra (o almeno sullo stesso gradino) la vita sentimentale a quella professionale. Per gli altri, comunque, lʼopzione di salvataggio, con lʼaiuto della quale risparmiano tempo, energia e sentimenti, rimane sempre la creatura che presta il mestiere più vecchio del mondo. Solo grazie a loro, gli stessi possono vedere più lontano delle loro vite affollate, godendo non solo del sesso, ma anche dalla libertà di non essere sottomesso ad una partner stabile a cui sollecitare in permanenza una disponibilità quasi inesistente.

 

9.-La dipendenza. Le donne sono dipendenti dello shopping e della cioccolata, gli uomini dello sport e del sesso. O almeno, cosi sostengono i nostri stereotipi culturali. Una certa verità si trova, tuttavia, nella credenza collettiva che etichettano i maschi essere desiderosi dei piaceri carnali che pensano con la testa solo una volta a settimana, poichè per il resto utilizzano istintivamente lʼimpertinente organo vulnerabile alla vacuità, conosciuto con il nome di “pene”. Anche se non tutti sono dʼaccordo, alcuni uomini si adattano fedelmente alla descrizione, essendo tra coloro che non possono respirare, non possono godere, non possono piangere e non possono dormire se trascorrono più di 48 ore senza aver fatto sesso. Qualsiasi tipo di sesso. E con (quasi) chiunque. Missione relativamente semplice da compiere per coloro che hanno una dolce metà (ma non quasiasi tipo di metà, bensi una ugualmente desiderosa del piacere del contatto fisico). I problemi sorgono nel caso di quelli single, che non possono semplicemente uscire in strada ad invitare le signorine allʼamore libero, privo di coinvolgimento ed impegno, perchè gli sforzi sarebbero gloriosamente incoronati con... insuccesso. Situazioni che portano inevitabilmente solo alla possibilita prevedibile del sesso a pagamento, il trattamento più a portata di mano per la “malattia” cronica in questione, delle cui manifestazioni bollenti, alcuni addirittura ne sono fieri.

 

10.-Lʼadrenalina. Anche nelle zone in cui sollecitare i servizi di unʼescort rappresenta unʼattività legale, lʼazione in se continua ad essere avvolta da unʼaura di inedito, di misterioso e anticonformismo, essendo lʼattitudine generale ancora “sensibile” in relazione al soggetto. Lʼaura di avventura diventa ancora più pronunciata quanto si tratta di società in cui fare sesso a pagamento non è solo un gesto catalogato essere immorale, ma anche illecito. La provocazione di sfidare le norme sociali o addirittura le disposizioni legali li istigano, ma, per molti farsi coraggio e superare la barriera che separa la schiera dei fuorilegge, solo per amore dellʼadrenalina e di esperienze “sulla lama del coltello”. Per questo motivo, alcuni uomini scelgono di ricorre alle escort, considerando la loro inestimabile postura di individui sempre disobbedienti alle regole, mentre altri si accontentano di urinare in pubblico, fare gesti indecenti alla polizia stradale o fare le smorfie alle telecamere pubbliche. Ognuno secondo le sue capacità.

* * *

Da come possiamo vedere, molti, vari e per nulla sconcertanti sono i motivi per i quali gli uomini pagano per ciò che potrebbero avere anche gratis, ma in condizioni del tutto diverse. Forse per loro è più semplice cosi. Forse cosi sembra più interessante. O forse perchè non hanno altra scelta. Certo è il fatto che sia per le loro scelte che per la loro accuratezza, vengono visti in maniera uguale, indifferentemente se hanno una compagna o sono single, numerosi zero allo stipendio o al contrario, un reddito assolutamente modesto, la ventiquattrʼore da direttore o la salopette di lavoratore, sensi di colpa oppure... no.

www.eroticnote.com

www.bookingescorts.com