L'approccio delle donne sui siti dating

L'approccio delle donne sui siti dating

Forse vi sarà già capitato! Fare un ”giro” su un sito dating ed improvvisamente avete notato una presenza femminile interessante. Non avete idea di chi sia, ma siete uomo ed è naturale che possa deliziarvi anche l'immagine statica di una sconosciuta. Così è la natura maschile....di tipo “visiva”.

Da questo momento, nasce un unica domanda. Come abbordarla?

Due parole che fanno miracoli. Si chiama Maria? Mandatele un messaggio in cui dite solo ciò: “Ciao, Maria!”. Si chiama Martina? Le inviate un messaggio: “Ciao, Martina!”.

Niente di più. Ma iniziate sempre e necessariamente con una formula di saluto.

Senza stupidi formulazioni (a ciel sereno), del tipo “Come stai, amore?”, “Sei una bomba sexy, baby”, “Ti bacio, dulcyk!” ecc.

Queste sono espressioni antiquate (non che sarebbero pochi coloro che le utilizzano ancora al giorno d'oggi), e una donna pittosto normale, probabilmente nemmeno risponderebbe (anche se... neanche tra il gentil sesso le cose non sono più “accademiche”).

Comunque, avete capito l'idea! La salutate e poi aspettate. Cosa? Leggete in seguito...

Perchè è importante chimarla per nome? Indifferentemente se lo fate per iscritto o verbalmente, il nome di una donna è una melodia per le sue orecchie.

Non fallite l'occasione almeno nelle prime fasi dell'interazione di chiamarla per nome. Questo non significa abusare della tattica in discussione, aprendo ogni conversazione in questo modo, ma ogni tanto... inserite il suo nome nel contesto.

La presenza del nome ha anche lo scopo di suscitare un pò di curiosità. È possibile che si chieda incuriosita chi siete, perchè tale approccio in qualche modo familiare, in genere lo hanno solo i conosenti, anche sè il vostro profilo sicuramente non le dirà nulla.

Il modo in cui reaggirà è differente da donna a donna, ma in linea di massima, potete aspettarvi tutto da un saluto e la manifestazione di interesse in merito alla vostra identità!

Approccio di una donna online - cattiva notizia. Come gia sapete (o lo scoprirete presto), l'aspetto fisico non è la cosa piu importante che le donne prendono in considerazione allorquando si tratta dell'attrazione di un uomo. Se le cose fossero così, molti tra i membri delle bande rock (ad esempio), trasandati, grossolani e soprattutto effeminati, sarebbero vergini.

La cattiva notizia è che nel momento in cui abbordate una donna su internet, l'aspetto fisico può essere distaccato dal contesto (con la semplice presenza della fotografia del profilo, dell' “avatar”), studiata a lungo, confrontata con le immagini di una serie di altri “pretendenti”, poichè in quel momento, in base all'unico senso coinvolto in questa storia (quello visivo), essa rappresenta più o meno l'unico “faro” che può portare ad abbozzare un quadro quanto più somigliante a voi.

A differenza dei contatti umani (faccia a faccia), online comunicate molte meno cose. Non potete utilizzare la mimica, i gesti, il sorriso... o tante altre manifestazioni attitudinali.

Alla fine, scegliete per il profilo una foto che sia a vostro vantaggio e che vi rappresenti il più possibile. È una questione assolutamente necessaria, almeno fino a quando iniziate ad aprire la discussione per poter dar prova della vostra attrattività anche attraverso altre cose. Come è stato anche dimostrato attraverso degli studi di specialità fatti in questo senso, le persone conservano il 10% di cio che leggono, il 20% di ciò che sentono e l' 80% di quello che vedono. quindi... fotografie quanto più interessanti. Non quando siete in birreria con gli amici e ridete con la bocca fino alle orecchie, non quando siete in una falsa posizione di profondo pensatore, con la mano in fronte o a sostenere il mento come per un gesto meditativo (”le istantanee” decisamente imbarazzanti), non con la camicia o la maglietta alzata per mostrare ”i quadrattini” sugli addominali sviluppati in palestra (sono importanti anche i muscoli ma non in questo contesto), non allo specchio come un'adolescente idiota... ma da qualche parte in natura, facendo sport o qualsiasi altro tipo di attività, che metta in evidenza il vostro spirito sano e vivace.

Approccio di una donna online - buona notizia. Quando si tratta dell'approccio nell'ambiente virtuale, la concorrenza è estremamente spietata, ma molto poco preparata per questo tipo di “partita”.

La maggior parte degli uomini che provano ad abbordare donne su siti di socializzazione, si intendono di questo ”gioco”, allo stesso modo in cui una balena vuole mangiare riso con i bastoncini cinesi.

Alcuni hanno praticamente un'immaginazione così ridotta (determinata ovviamente dall'intelligenza ”straripante” di cui danno prova), in quanto credono fermamente che “Che bona che sei?!” nella variante grammaticalmente errata e seguita da diversi smile, abbia la forza irresistibile di una calamita, che conduce loro nei ranghi di ”seduttori di pesi massimi”.

Ovviamente non hanno mai ragistrato alcun successo con questo tipo di approccio, sicuramente non hanno conosciuto mai qualcuno che abbia fatto furore tra le signore utilizzando formule così imbarazzanti, ma con tutto cio insistono. Perchè sono fermamente convinti che loro non sono imbecilli, ma le donne... troppo esigenti.

Godete con tutto voi stessi per il fatto che esistano così tanti stupidi sulla Terra. Se riuscite ad essere almeno un passo avanti a loro, almeno un poco, poco, poco... diversi da loro, sarete percepiti come un vero e proprio miracolo, una presenza “rimarchevole” nel paesaggio dei potenziali aspiranti al primo posto nel cuore di ogni donna.

 

Cosa segue?

Indifferentemente da come risponderà al primo messaggio (di saluto), dovrete ulteriormente far ricorso alle risorse della propria immaginazione, per poter iniziare con lei un piccolo scambio di repliche.

Spesso le sue reazioni sono dall'inizio molto ricche in dettagli, che aiutano enormemente nel trovare delle fondamenta per lo sviluppo della conversazione, altre volte, dovete essere voi quello che prova a costruire un ponte per poter superare il precipizio di quel anonimato reciproco, portando la discussione verso zone quanto più diverse, divertenti ed interessanti, per suscitare la sua attenzione.

Potete dirle ogni cosa per poterla attirare nella discussione. Ad esempio, se vuole sapere chi siete, chidetele se vuole sapere necessariamente la verità? Se è assolutamente certa che desidera ciò (prolungate e amplificate la tensione del momento)?

Nel caso in cui insiste, le dite che violate una regola importante che sostiene la vostra esistenza, ma comunque lo fate, solo per lei, poichè non potrebbe nemmeno immaginare quanto difficile sia per voi il fatto di rifiutare. Da quì in poi avete due possibilità abbastanza buone:
a.-le dite che siete il tipo insieme al quale presto uscirà a passeggio per la città;
b.-le dite che siete il ragazzo più brutto al mondo.

Il primo è un modo in cui anche se mostrate interesse per lei, lo fate in una maniera equilibrata e divertente. La seconda variante vi offre il vantaggio che da qualche parte nel suo profondo, si rifiuterà nel credere che siete brutto, e ciò succede in modo paradossale, anche nel caso in cui dite la verità.

 

Come ottenete l'incontro?

L'approccio di una donna online dovrebbe avere un solo scopo, immediato e definitivo: ottenere un incontro.

Dovete rimuoverla dall'ambito virtuale, portandola rapidamene nella vita reale, per poter fare con lei tutte quelle cose semplici e comuni, che tutti fanno già dai tempi di Adamo ed Eva. Solo che non volete conoscere delle donne per diventare il loro confidente o sponsorizzare i loro capricci.

Come lanciate un invito ad uscire in città? Prima cosa chiedete il numero di telefono. Se avete giocato le vostre carte in maniera corrette, ve lo darà. Dopo che ve lo ha dato, indovinate un pò cosa dovete fare? Sì: la chiamate subito. IMMEDIATAMENTE!

Dopo avervi risposto, non perdete tempo con lei sui problemi esistenziali o filosofie che perseguitano il cervello quando si tenta di bandire la sensazione di inutilità! Non parlate sopra la sua voce, non torturatevi nell' essere spontanei così come avete visto negli stupidi seriali che guardate la sera fino ad addormentarvi davanti al televisore... da solo. Il vostro scopo è quello di ottenere un incontro, non quello di tradire la vostra mancanza di ”conversato”... da chissà quanto tempo!

Scambiate semplicemente qualche frase “di introduzione” (”Hai una voce piacevole”, ”Alcuni dei tuoi messaggi mi hanno fatto pensare”, ”Il tuo nome mi ricorda un personaggio importante” ecc.), dopodichè lanciate l'invito e... restate in silenzio, aspettando la risposta.

Se la risposta è SÌ, significa che non avete letto invano questo articolo.

Ma attenzione... l'ambiente online crea un certo tipo di dipendenza estremamente nociva (anche per le donne), dando la sensazione che possono essere trovate permanentemente alternative migliori. Tenere il profilo sul sito, presuppone costantemente lo stabilire di una relazione.

Buona fortuna!