La crisi nella relazione di coppia...

La crisi nella relazione di coppia...

Come ogni cosa di cui si vuol godere quanto più a lungo, la relazione di coppia necessita anch'essa di un pò di attenzione da parte vostra. Di tanto in tanto, c'è bisogno di una “ecologizzazione” di questa, di tanto in tanto è indicato uscire dalla routine della vita di tutti i giorni ed in merito a come qualcuno, qualche volta, da qualche parte... diceva: “Non dovete permettere che si attacchi la polvere!”.

Anche le coppie più stabili hanno i loro momenti di crisi, i cosidetti “passi falsi”. E questo perchè dopo un certo periodo di tempo, abbiamo la tendenza di credere che i partner ci appartengono, che sono entrati in qualche modo di nostra proprietà e dal momento che sono accanto a noi, non dobbiamo più far nulla, poichè la nostra “missione” si è conclusa una volta averli conquistati. Così, ci sentiamo giustificati, e anche doverosi, di concentrare la nostra energia verso altri campi più “importanti” della nostra vita. Così è la nostra natura umana. Irrequieta ed in perpetua ricerca.

Alcune volte dimentichiamo della persona accanto a noi, diventiamo “oziosi”, e non dimentichiamo mai di chiedere. Altre volte, entrambi i partner, falsamente garantiti dalla relazione creata, dimenticano di quel “insieme” e si concentrano su passioni e desideri che riguardano il successo in carriera, preoccupazioni che piano piano occupano tutto il tempo. Dopo un pò, si ritrovano dividendo lo stesso letto come due “estranei”, e i loro sentimenti una volta devastanti, sembrano improvvisamente un fastidioso obbligo...

 

Abituati ad essere inseparabili. Dove andava uno, era era anche l'altro... ma con il tempo, gli interessi hanno iniziato a differenziarsi, ognuno avviandosi silenziosamente “verso la sua strada”. Le cose comuni di un tempo sembrano non essere mai esistite. Avete appena la forza di dirvi due parole e di corsa, senza dare troppa importanza se almeno le avete sentite. La lontananza uno dall'altro fa male...

Dopo un pò, dopo che la sofferenza si dissolve nell'oceano dei problemi di tutti i giorni...

Cosa rimane da fare?

Quando sentite che questa cosa succede, non aspettate, sperando che “il tempo risolverà tutto”. Prendete rimedio. Subito. Va benissimo che i partner di una coppia abbiano interessi diversi. Si conserva così l'idea dello spazio proprio. Ognuno di noi ha bisogno anche di necessità individuali.

Ma è essenziale che ci sia anche il tempo da tracorrere insieme. “Tempo per NOI!”

 

Abituati a divertirvi... ogni momento trascorso insieme era un occasione di gioia e armonia. Ma da un pò di tempo, tutte le volte che siete insieme litigate e vi incolpate a vicenda per qualsiasi “cosa da poco”. Cominciate ad innervosirvi per cose assolutamente banali, sembra che non avete più “posto l'uno per l'altro”.

In una coppia, la tolleranza e la comprensione “dell'altro” è estremamente importante. Ognuno di noi ha dei brutti momenti, momenti poco ispirati, in cui non volendo “vedere” la dolorosa verità, preferiamo “sfogarci” con la persona accanto a noi. E quanto può sopportare costei senza rispondere alle provocazioni?!

E da tale reazione, appare la contro-reazione e la contro-contro- reazione... e sempre così, fino a ritrovarvi nel bel mezzo di un grande scandalo, apparso “di punto in bianco”. La cosa peggiore è che vi accusate apertamente, sotto forma di rimproveri. Sarebbe meglio che il motivo della “rabbia” venga detto in qualche modo da uno di voi: “So di averti trascurato ultimamente, ma è perchè ho sentito da parte tua un certo disinteresse!” Queste formulazioni facilitano molto di più la comunicazione e la classificazione “delle cose non dette” e “delle tensioni senza spiegazione logica”.

Mettetevi l'uno al posto dell'altro per qualche momento. Sarete sorpresi da quante cose riuscireste a scoprire!

 

Abituati ad essere la coppia più elegante del vostro gruppo. Non c'era un momento in cui non ammiravate la presenza dell'altro...

L'attrazione nella coppia è sparita da un pezzo. Adesso siete diventati comodi. È sparito il trucco sexy, la doccia dopo aver cucinato, il forte desiderio di avere una linea invidiabile... È sparito anche l'interesse di come essere vestiti dentro casa (boxer o pigiami sono sufficienti), l'idea di andare in palestra vi annoia, si beve sempre più birra...

Ma in una coppia, conservare l'interesse sessuale è una condizione vitale. Può essere considerato una specie di catalizzatore “magico”.

Succede a volte di non trovare nemmeno un attimo solo per noi stessi. Si è così preoccupati e stanchi, che il tempo basta solo per dormire.

Ma, non dimenticate che indifferentemente da quanto lavorate o desiderate realizzare determinate aspirazioni o obiettivi, ognuno ha anche il diritto di sentirsi bene... almeno qualche momento.

È raccomandabile rendervi conto cosa da fastidio a voi stessi o alla partner e non temere di parlarne, di fare cambiamenti nella vostra vita, di fare ogni cosa per poter raddrizzare le cose.

Potete “concepire” un nuovo inizio, riscoprendo la gioia di essere insieme. Lasciatevi messaggi per la casa, inviatevi SMS, fatevi delle sorprese l'un l'altro, datevi appuntamenti... o perchè no, cercate anche cose più “eccentriche”, da soli o... Niente è immorale, insolito o vietato, quando si tratta di salvare la “storia” che avete vissuto insieme.

Le situazioni di crisi ci sono e ci saranno sempre. Specifiche o comuni a tutte le coppie.

Questi non sono stati altro che esempi sommari, proprio per confermarvi che esistono momenti di questo tipo anche in seno di altre coppie. La buona notizia è che ci sono soluzioni o risposte per ognuno di loro. Dovete solo volerle cercare!

Buona fortuna!